L’Analisi Funzionale (di Giovanni Colombo)

L’Analisi Funzionale è un trattamento psico-corporeo che nasce dalle scoperte di W.Reich sull’energia vitale come processo creativo e unificante di psiche e soma all’interno dell’organismo umano. Creata negli anni ottanta da Will Davis, psicologo americano,considera centrale il concetto di pulsazione dell’energia negli organismi viventi.

Il funzionamento pulsante dell’energia è molto profondo negli organismi e pervade costantemente tutte le attività sui vari piani: fisico, psichico, emotivo e relazionale. Ecco perché l’analisi funzionale, intervenendo direttamente sui processi energetici profondi, induce indirettamente cambiamenti sostanziali anche sugli altri piani.

L’analisi funzionale è stata influenzata dalle tecniche di rilascio tensivo dell’osteopata Lawrence Jones, dal lavoro sui tessuti connettivi di Rolfing e dallo stile terapeutico di Gestalt e di Carl Rogers. Ne è emersa una sintesi che comprende tecniche verbali, esercizi con gli occhi e la tecnica di lavoro sul corpo Point e Position.

L’analisi funzionale è un trattamento dolce, che utilizza sia il contatto diretto col corpo che il colloquio per mobilizzare l’energia vitale nell’organismo inducendo una graduale riorganizzazione di pensieri, comportamenti ed emozioni.

(Dott.Giovanni Colombo-Presidente dell’Istituto Analisi Funzionale)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

I commenti sono chiusi